Archivi categoria: muffa

IL GRANDE CETRIOLO COSMICO – parte seconda (e temo non ultima)

Andiamo con ordine: Domenica 9 aprile, grazie all’intervento di un amico informaticamente più sveglio di me, trovo la connessione per guardare in streaming il motomondiale, allegriaaaaa! Dato che ci sono, che è domenica, non ho niente da fare, mentre sistemo … Continua a leggere

Pubblicato in ci penso e poi rispondo, muffa | 15 commenti

IL CETRIOLO COSMICO*

…mi ha messa nel mirino. Dopo due anni, DUE, senza una sola riunione di condominio laTigli era un po’ preoccupata: nell’anno 2016 non aveva versato un singolo centesimo di spese condominiali, del resto non aveva ricevuto un riparto e reputava rischioso … Continua a leggere

Pubblicato in io non ho paura, muffa | 9 commenti

QUANDO ARRIVA LA DOMENICA PIU’ BELLA DELL’ANNO

La attendi, la attendi a lungo. La aspetti per 51 lunghissime domeniche e da marzo, poi, inizia ad essere ansia, quasi febbre. Ti prepari. Nei giorni precedenti ti organizzi per non dover uscire di casa: fai una spesa abbondante, per avere … Continua a leggere

Pubblicato in muffa, passioni, sport | 7 commenti

JORGE LORENZO CAMPIONE DEL MONDO 2015

Dopo avere visto: un simile finale di stagione, la federazione fare scelte di parte, le squadre non ribellarsi, i piloti essere tirati in mezzo incolpevolmente (vedi Iannone la cui fortuna, oggi, è stata cadere e togliersi dai guai subito) DICHIARO … Continua a leggere

Pubblicato in acidità, muffa, sport | Lascia un commento

SI RICOMINCIA!

Ma tre giorni non sono bastati a sbollire gli animi. Una domanda, una sola: perché le persone non imparano a tenere la vita privata separata dal lavoro? E’ sufficiente ad evitare certe situazioni. E “la grande famiglia” non funziona. Datemi … Continua a leggere

Pubblicato in di nuovo, lavorare stanca, muffa | 1 commento

CRONACA DI QUOTIDIANO DELIRIO

In ufficio stiamo vivendo un momento complicato. Mentre, lentamente, torna ad aumentare il lavoro ci troviamo di fronte ad un calo dei dipendenti. Sembra quasi una situazione orchestrata da un direttore maligno. Da un paio di mesi non capita mai, … Continua a leggere

Pubblicato in giorni in attesa di giudizio, lavorare stanca, muffa | 2 commenti

NIENTE MALINCONIA

L’estate non si è presentata all’appello quest’anno, di consiguenza l’arrivo dell’autunno non lo sento. Se negli anni precedenti notavo l’accorciarsi delle giornate, la foschia mattutina, il repentino abbassamento della temperatura serale stavolta niente. Zero. Non è cambiato nulla dalla ipotizzata … Continua a leggere

Pubblicato in muffa, riflessioni | 6 commenti

23/07/2014

Una mattina ti alzi, una mattina qualunque. E bevendo il caffé ti accorgi che domani è “giro di boa”. Orpo, quest’anno ti era uscito di mente. Poi, mentre ti lavi i denti, vedi un pelo nero, quasi una gomena, spuntato … Continua a leggere

Pubblicato in giorni in attesa di giudizio, muffa | 11 commenti

PUNTO E A CAPO

Oggi sono tornata in ufficio. Non con il sorriso, ma quello non è indispensabile. Oggi, durante la pausa, ho letto questo post. E ci ho rimuginato sopra fino alle 17,40. Poi, alle 17,40, mi ha chiamata il capo, il signor … Continua a leggere

Pubblicato in di nuovo, giorni no, lavorare stanca, muffa | 11 commenti

COME COMBATTERE LA MUFFA

Quella attaccata ai miei pensieri, ovvio, non quella sui muri. Ci ha pensato Davide, ieri sera, con una pizza da bocciatura agli esami del sangue (quattro formaggi, porcini, patate e crema di tartufo) per me e sana (prosciutto crudo) per … Continua a leggere

Pubblicato in ci penso e poi rispondo, muffa | 7 commenti