Archivi categoria: mi sono persa

DUBBIO

Grande come una casa, forse di più. Stupido, ma mi sta dando il tormento. Tutta la rogna che mi ha avviluppata da giugno ad oggi ha avuto, oltre a farmi male, l’effetto secondario di scombinarmi completamente il piano vacanze. Ottenere … Continua a leggere

Pubblicato in ci penso e poi rispondo, mi sono persa | 6 commenti

OGNI TANTO MI SUCCEDE

Quando sto lavorando molto, sono un po’ sotto pressione, di corsa. Mi blocco. Oggi mi è successo: in bagno, in ufficio, fissando le piastrelle. Mi sono ritrovata a pensare al Big Bang, come sia stato, e più di tutto il perché. … Continua a leggere

Pubblicato in ci penso e poi rispondo, mi sono persa | 9 commenti

CERTE DOMENICHE D’ESTATE

Sembrano fatte per i ricordi. Oggi si sta bene, non c’è troppo caldo e una bella aria smuove i le foglie dei miei tigli. Sono stata in casa, con le finestre aperte, mi piaceva l’idea che l’estate entrasse, non fastidiosa, … Continua a leggere

Pubblicato in mi sono persa, riflessioni | 14 commenti

UNA DOMANDA

Ma davvero si può godere della morte di due ragazzi di 20 anni? Davvero per il fatto di avere (avuto) problemi di droga si può credere che sia giusto ammazzarli in mezzo ad una strada o dentro una cella? Davvero qualcuno … Continua a leggere

Pubblicato in incazzo nero, mi sono persa | 6 commenti

VORTICI DI PENSIERO

Mi lamentavo qualche giorno fa del fatto che non ci si possa fare compagnia da soli. Mi spiego: non sono una persona che soffra di solitudine, i miei pensieri, generalmente, sono sufficienti a farmi compagnia. In ufficio continuiamo ad avere … Continua a leggere

Pubblicato in con calma, lavorare stanca, mi sono persa | Lascia un commento

CI STO PEN(S)ANDO

Solo che persa nel mio vortice cosmico non riesco a riordinare le idee. Allora questo, solo questo  

Pubblicato in mi sono persa, riflessioni | Lascia un commento

AGGIORNAMENTO

Il mio pc è ancora convalescente e Davide, mosso a pietà, mi ha ceduto il suo. Sostiene che le mattine in ufficio senza il rito del “vediamo cosa si è inventata ieri sera” lo rattristano. Questo è amore! Nel frattempo … Continua a leggere

Pubblicato in comunicazioni di servizio, frivolezze, mi sono persa | 6 commenti

IL TOPO NEL LABIRINTO

Roberta è una collega, facciamo lo stesso (o quasi) lavoro per due ditte concorrenti. Ci incrociamo in dogana, abbiamo bevuto qualche caffè insieme, alla macchinetta, mentre attendevamo il nostro turno fuori dall’ufficio di questo o quel funzionario. Roberta ha 58 … Continua a leggere

Pubblicato in giorni no, mi sono persa, muffa | 5 commenti

PLATEATICO

Ho una conoscente che se la tira (infatti la definisco conoscente e non amica perché me la tiro anche io: da certa gente prendo le distanze!), un paio di mesi fa trovò modo, nel corso di una serata, di infilare … Continua a leggere

Pubblicato in mi sono persa | 9 commenti

QUALCOSA DI VECCHIO, QUALCOSA DI NUOVO…

…no, non mi sposo. Solo la festa del paese, quella sul sagrato della chiesa. Di fronte a casa mia. Qualcosa di vecchio. Una tradizione che non mi dispiace, in linea generale la trovo anche una bella idea, un momento di … Continua a leggere

Pubblicato in mi sono persa | 7 commenti